Uno sguardo alla bottega di liuteria.

La bottega del liutaio è rimasto identica nel tempo ed è come una finestra sul passato. Racchiude una tradizione secolare fatta di una tecnica di costruzione immutata, di essenze di legno pregiato, di resine naturali, di attrezzi tipici per realizzare violini, viole o violoncelli. Nello stesso modo lavoravano gli antichi Maestri che resero famosa la città di Cremona.
La bottega di liuteria è in pieno centro e dunque molto facile da raggiungere a piedi.
vedi la mappa

La bottega con il vecchio banco di lavoro.

Ho scelto questa bottega per la sua posizione vicina alla Piazza del Duomo ma anche per questa splendida inferriata .

L'angolo della verniciatura con i vari barattoli di vernice a base di resine e coloranti naturali

Un violino in fase di essiccazione. La marezzatura affascinante dell'acero viene valorizzata dalla vernice.

La forma interna, tipica di Cremona, completa di fasce.

Per fare le bombature del violino si usano attrezzi come la sgorbia, le piallette e la rasiera.

Alcune sgorbie hanno una forma particolare che facilita lo scavo.

Il violino in bianco nella sua fase finale: Usando la luce radente, si evidenzia le ultime gobbe.

Nella bottega, ovviamente, non possono mancare le resine per realizzare le vernici. Si usano solo resine naturali.

Il barattolo contenente la vernice: sarà stato il segreto di Stradivari?

Strumenti pronti o ancora da verniciare.

L'affascinante marezzatura dell'acero. La vernice non influisce solo sul suono ma valorizza anche la bellezza del legno.

L'inserimento dell'anima richiede pazienza e precisione. E una operazione delicata che può cambiare il suono secondo il posizionamento dell'anima.

L'operazione è resa delicata per il fatto che si inserisce a violino compiuto.

La visita illustrativa è un momento particolare in cui i visitatori possono entrare nel mondo antico della liuteria.

Durante tutto l'anno ma soprattutto d'estate, passano musicisti alla ricerca del violino "buono" provando e valutando ogni strumento disponibile.

Alcuni, addirittura, provando lo strumento fuori dalla bottega per apprezzare la sonorità in luoghi aperti.

Il Maestro Luca Fanfoni, violinista di livello internazionale, suona per una audizione.

Pur non essendo l'attività principale, è possibile fare sistemare strumenti più o meno disastrati.

Il risultato deve dare al violino una seconda vita...